su
Gnius
immagine al post Tamron AF 18-200mm f/3.5-6.3 Di II VC

Tamron AF 18-200mm f/3.5-6.3 Di II VC

Il prodotto da , è un obiettivo di tipo dalla lunghezza focale di , compatibile , , .
Uno zoom tuttofare dal rapporto qualità prezzo molto conveniente. Come tutti gli zoom così estesi presenta problemi e imperfezioni sulle immagini, ma nulla di così grave e soprattutto nulla che gli zoom concorrenti non abbiano. Veloce e preciso nella messa a fuoco paga lo scotto della nitidezza a diaframmi molto aperti, che però si riducono mano a mano che si riduce il diaframma. Comodità d'uso e peso ridotto sono i suoi punti di forza, come anche il sistema antivibrazione, che però non è uno stabilizzatore di immagine. Ideale per chi inizia ed ha un budget limitato.


Specifiche Tecniche

Corpo Obiettivo

Dimensioni 75 x 96.6 mm
Peso 400 grammi
Tropicalizzato
Diametro Filtri 62 mm

Funzioni Obiettivo

Stabilizzato
Autofocus
Fuoco Manuale

Ottica

Tipo obiettivo Zoom
Formato APS-C
Diaframma 62
Lenti e gruppi 16 lenti su 14 gruppi
Distanza minima fuoco 0,49

Recensione

Diciamo subito che è un ottimo zoom per rapporto qualità/prezzo, ma che come tutti gli zoom che passano da grandangolo a tele bisogna mettere in conto qualche problema.
L’obiettivo è molto robusto e molto fluido nell’uso, nonostante il peso non eccessivo.
La messa è rapida e molto precisa anche con scene che possono creare problemi, anche con folle di persone che si muovono una volta puntato il fuoco questo rimane stabile e coerente con la scena.
Il motore per la messa a fuoco non è a ultrasuoni, quindi in posti silenziosi si avverte il rumore del motorino che gira, non da fastidio ma lo scrivo perché ad alcuni non piace.

I lati dell’immagine possono apparire leggermente vignettate e con scarsa nitidezza a diaframma aperto, sparisce quasi del tutto da f/8 fino a f/22.
Quindi per avere una resa ottimale a 18mm è consigliabile usare diaframmi da f/8 fino ad f/11, mentre a 200mm il diaframma minimo consigliato per non avere la miglior nitidezza possibile è f/11.

Ricordate che nelle misure grandangolari gli zoom tuttofare presentano delle distorsioni a barilotto, è fisica ottica, non ci possiamo fare molto, anche acquistando uno zoom ben più costoso questi difetti non spariscono.

Ottimo il sistema antivibrazioni, anche se non è un vero e proprio stabilizzatore di immagine, permette di scattare foto perfette a mani libere anche nelle misure più lunghe, a patto però di avere la mano ferma.

In sostanza è uno zoom tuttofare molto valido, ideale per andare in giro con la reflex senza portarsi zaino o borsa per cambiare obiettivo.
Ideale per chi si avvicina al mondo delle macchine fotografiche reflex e non ha un budget tale da acquistare 4 o 5 lenti fisse, o per chi ha bisogno di muoversi leggero.

Prezzo

Il prezzo varia a seconda dell’attacco per la reflex, ma vedendo i prezzi in negozio varia tra i 250€ e i 300€.
Consiglio l’acquisto su web, visto che spesso si trova a prezzi molto più bassi.

Per Canon

Per Nikon

Per Sony

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Il nostro voto:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.